Saxofollia va al Grancoda!


In questo progetto il Quartetto Saxofollia e Paola Acoleo rendono omaggio al pianoforte e ad alcune figure che, sia in ambito classico che in ambito jazz, hanno fatto grande la storia di questo strumento.

Il programma è diviso in due parti: la prima, di genere classico in cui il quartetto esegue una trascrizione del Concerto Italiano di J.S.Bach originale per clavicembalo. A seguire il Concerto per Pianoforte e Orchestra K.415 in Do maggiore di Mozart per il quale, l’autore stesso, ideò una versione senza orchestra ma con il solo quartetto d’archi ad accompagnare lo strumento solista. Il curatore della trascrizione è Alessandro Creola che ha sapientemente maneggiato il materiale del compositore tedesco adattandolo ai saxofoni.

La seconda parte, più jazzistica, racchiude un omaggio a Bill Evans in cui Roberto Sansuini, arrangiatore del brano, rivisita alcuni standard del pianista che più di altri ha influenzato la scena “cool jazz”. A chiudere il concerto un brano di grande impatto: Rapsodia in Blue di G. Gershwin.

Una carrellata a 360 gradi nel mondo del pianoforte, un programma energico con arrangiamenti e trascrizioni originali che lascerà lo spettatore sorpreso ed affascinato dalla versatilità del quartetto di saxofoni ed estasiato dall’eleganza e la musicalità di Paola Acoleo.